Exhibition for Lawrence Ferlinghetti  2017

 

FROM THE GREENPEACE DREAMBOOK

 

Aboard the S.S. James Bay, October 4, 1977

 

 

Dreamt of

 

Moby Dick the Great White Whale

 

cruising about with a sign on him--

 

“I am what is left of Wild Nature”

 

And Ahab pursuing in a jet boat

 

with ray guns and jet harpoons

 

and super depth charges

 

and napalm flamethrowers and

 

electric underwater vibrators

 

and the whole gory glorious efficient

 

military-political- industrial-scientific

 

technology of the greatest civilization

 

mother earth has ever known

 

devoted to the absolute extinction

 

of the natural world

 

And Captain Ahab

 

Captain Death

 

Captain Apocalypse at the helm

 

of the killer ship of death

 

And the blue-eyes whales

 

exhausted and running

 

but still

 

singing to each other...

 

 

Lawrence Ferlinghetti 


Dal libro dei sogni di Greenpeace

(A bordo della S.S. James Bay, 4 ottobre 1977)

 

Ho sognato

Moby Dick la Grande Balena Bianca

che solcava le acque con un cartello su di sé--

“Sono ciò che resta della Natura Incontaminata”

E Achab che la inseguiva su un motoscafo

con pistole laser e lancia-arpioni

e bombe di profondità

e lanciafiamme al napalm e

vibratori elettrici subacquei

e l’intera cruenta gloriosa efficiente

tecnologia politico-militare-scientifico-industriale

della più grande civiltà

che madre terra abbia mai conosciuto

dedicata alla totale estinzione

del mondo naturale

E il Capitano Achab

Capitano Morte

Capitano Apocalisse al timone

della nave assassina della Morte

 

E le balene dagli occhi blu

esauste e in fuga

che ancora cantano l’una all’altra...

 

Lawrence Ferlinghetti

 

Traduzione di Giada Diano


Articles and Reviews


Un grande universo di emozioni

A cura di Silvia Ferrara

Il 15 settembre alle ore 17.30 si è inaugurata presso Palazzo  Pozzo della Cisterna la manifestazione artistica dedicata a Lawrence Ferlinghetti e ad Arte Città Amica. Anche quest’anno  dunque si rinnova con mia grande gioia l’appuntamento annuale che vede protagonisti Immagine & Poesia – movimento artistico letterario diretto da Lidia Chiarelli – il noto vate della Beat Generation Lawrence Ferlinghetti e gli artisti di Arte Città Amica. La poesia scritta in tale occasione s’intitola “Dal libro dei sogni di Greenpeace” ed è proprio il Sogno di Moby Dick ad essere protagonista dell’opera letteraria, anche se i personaggi rappresentano simboli alquanto diversi da quelli noti.

L’icona di Moby Dick non è più proiettata verso la lotta tra il Bene e il Male ma si desidera andare oltre e porre in luce la grande balena intesa come l’ultimo baluardo della Natura Incontaminata, come anche sottolinea Lidia Chiarelli. Il capitano Achab si trasforma nel capitano Morte, ma il sogno inteso in senso Assoluto riman etereo, inarrestabile.

Ho desiderato porre in risalto un verso della poesia che descrive in modo appieno l’esistenza di un “universo sognante” ove un mare turneriano e dunque ricco di luci ed ombre avvolge i personaggi simbolo della nota lirica. C’è così un allontanamento dalla più sognante e classica narrazione dell’opera di Herman Melville per avvicinarsi ad un mondo inglobato di dura realtà ove le emozioni e il panorama attuale s’intinge di un notevole pluralismo.

Gli artisti anche quest’anno sono chiamati ad esprimere il loro talento in parte ispirandosi alla poesia di Ferlinghetti, in parte seguendo un tema libero. Ho notato come quest’anno in modo particolare sia presente il desiderio di molti artisti di realizzare opere molto ispirate ai suddetti versi: questo perchè l’artista pone l’accento sul suo pensiero riguardante il rapporto con la Natura e in genere con la società.

Orazio nelle sue liriche spesso confrontava l’Ars Poetica con quella Pittorica evidenziando come in entrambi i componimenti sussistano rielaborazioni personali, percorsi del proprio “io” che incantano. Vorrei, non per ultimo, farvi notare come Moby Dick venga considerata in moltissimi ambiti un importante simbolo, o meglio una sorta di “anima-coscienza” che naviga in un’acqua chiamata universo di emozioni.

 

“E le balene, dagli occhi blu, esauste in fuga, che ancora cantano l’una all’altra”.


Artworks from America

Gorgy  Adel, Long Island, NY, USA

The Big Miss

Photographic artwork
Pigment Ink Print
30x40 inches

http://www.adelgorgy.com/


Solomon Marsha,  Long Island, NY, USA

 Whale Song

Acrylic on Watercolor paper
9x12 inches

 

http://www.marshasolomon.com/


 

digital photograph by Elaine Whitman

haiku poem by Neal Whitman

California, USA

 

 

Bio: Elaine and Neal Whitman took a cruise to Alaska to celebrate their 35th wedding anniversary. The way they most like to celebrate their love is to collaborate by combining her photographs with his poetry. 

 


Artworks in exhibition - Palazzo dal Pozzo della Cisterna - Torino

 

Actis Gianpiero

Painting: Fuga delle balene 


Aimasso Sergio

Painting: Visioni dal mare profondo 


Albanese Egidio

Painting: Dove Moby Dick tenta di salvare la terra


Alderucci Corrado

Painting: Moby Dick 


Asinari Daniela

Painting: Senza Titolo


Azzarita Mauro

Painting: Save the Whale


Caldera Valeria

Painting: L'uomo e il mare


Carlini Rita

Painting: Ho sognato Moby Dick


Cervellera Anna

Painting: Delfino felice


Chiarelli Lidia

Painting: Balene dagli occhi blu


Fanny

Painting: Alba per un nuovo giorno


Finetti Silvia

Painting: The whale songs

Gabriele Francesca

Painting: Il Pianeta


Lello Gariglio Paolo

Painting: Statua dei popoli Uniti, Liberi e Pacifici


Gentile Carla

Painting: E' arrivato un bastimento


 Hosseinzadeh Samira

Painting: La saldezza dell'albero 


Lauricella Attilio

Painting: Senza Titolo


Lazzaretto Elda

Painting: Ho sognato 


Lucatello Gabriella

Painting: Verso i mari del sud


Manolio Giuseppe

Artwork : Dal libro dei sogni di Greenpeace


Moja

Painting: Emozioni stratificate


Novella  Cristina

Painting: Survived


Passaro Amalia

Painting: Dedicato all'estinzione totale


Sartori Anna

Painting: Canto dell'universo 


Sconfienza Lucia

Sculpture: Moby Dick 


Spinnler Maria Teresa

Painting: Volo verso la libertà


Tammaro Antida

Painting:  Blue Whale


Tibaldi Gianna

Painting: Antropomorfogenesi 


Valensin Luciano

Painting: Insidie


Viotto Giorgio

Painting: Moby Dick, la sconfitta 


Zanni

Painting: Naga, il drago alla conquista di Cefalù


Zucca Loredana

Painting: Moby Dick, il suo canto ci salverà